Un sorriso nel Silenzio

Non potendo toccare con le parole ciò che non ha nome, si immerse in un fiume di rumore che si esprimeva coerentemente. Sembrava saggio al folle e folle al saggio, il bambino, senza denti, rise. Nessuna parola, nessun movimento, Silenzio che risuona in se stesso. Shakti Caterina Maggi

Tu sei il silenzio

“C’è qualcosa d’immobile, silenzioso, che ascolta queste parole. È Silenzio. È il Silenzio stesso che attraverso la tua forma ascolta queste parole, è il Silenzio che fa esperienza del mondo attraverso i sensi. Ascolta i suoni, le voci, le esperienze di questo momento. Nella nostra vita di ogni giorno noi siamo solo identificati con ciò…