Sacrificare l’ego e non nutrire le reazioni

Quando rimaniamo con questa reazione, quando la conteniamo nel nostro silenzio, cio’ che accade è che l’energia invece di venire utilizzata nel tempo e nello spazio brucia l’immagine dell’ ego. A quel punto sorge una nuova azione che potrebbe sembrare la stessa di prima, ma viene da un posto completamente diverso e noi ne conosciamo la differenza perchè non c’è sofferenza, perchè non c’è la sensazione di esserne l’autore.

La gabbia dell’ego è vuota e la porta aperta

Trascrizione dal video “Nella nostra indagine, cerchiamo noi stessi e mentre cerchiamo noi stessi colui che stiamo ignorando è la Consapevolezza che testimonia quella ricerca. La mente e piena di impurità, impressioni , memorie, le collezioniamo attraversi i secoli e vengono tramandate da generazione in generazione. Quelle impurità riposano su qualcosa che e assolutamente trasparente,…

Essere qui

Nel mondo spirituale esiste una grande confusione tra quale sia l’obbiettivo della ricerca stessa. Molti si approcciano a questo ambiente nella speranza di trovare una risposta al malessere e alla sofferenza che accompagnano la loro vita, per risolvere conflitti che si ripetono nelle varie aeree della nostra esistenza, siano esse lavorative o affettive o sociali.…