Vedere, ma non con gli occhi

Padre, aiutami a vedere, non solo con gli occhi. A sentire in ogni piccolo fruscio dell’Esistenza quella voce che mi chiama dentro, nel Cuore, da te. Perché costantemente mi viene dato tutto quello di cui ho bisogno, anche quando non lo vedo, anche quando non lo colgo. Questa la Grazia, aprirmi all’amore che continuamente trabocca,…

Sacrificare l’ego e non nutrire le reazioni

Quando rimaniamo con questa reazione, quando la conteniamo nel nostro silenzio, cio’ che accade è che l’energia invece di venire utilizzata nel tempo e nello spazio brucia l’immagine dell’ ego. A quel punto sorge una nuova azione che potrebbe sembrare la stessa di prima, ma viene da un posto completamente diverso e noi ne conosciamo la differenza perchè non c’è sofferenza, perchè non c’è la sensazione di esserne l’autore.

La gabbia dell’ego è vuota e la porta aperta

Trascrizione dal video “Nella nostra indagine, cerchiamo noi stessi e mentre cerchiamo noi stessi colui che stiamo ignorando è la Consapevolezza che testimonia quella ricerca. La mente e piena di impurità, impressioni , memorie, le collezioniamo attraversi i secoli e vengono tramandate da generazione in generazione. Quelle impurità riposano su qualcosa che e assolutamente trasparente,…

Sei già Casa

La vita umana si dispiega tra manifesto e immanifesto. E’ infatti attraverso l’uomo che il Creatore riconosce se stesso, ovvero attraverso la sua creatura, la sua creazione. Fino a che mi credo dentro la forma umana o la forma umana stessa avrò una visione parziale: la scena vista attraverso il buco della serratura sarà deformata…

IL RISVEGLIO ALLA NON DUALITÀ E IL VIVERE DAL RISVEGLIO

Non dualità è il semplice riconoscimento che non c’è un individuo separato nella forma umana che sia autore delle azioni, ma solo una Coscienza unica che si muove in tutte le forme.
E’ il riconoscimento del Vuoto che crea a partire da stesso ogni cosa.

Quando questo riconoscimento avviene non succede al personaggio ma alla Coscienza stessa. Quella che chiamo integrazione è la stabilizzazione di questo riconoscimento nel senso che l’oscillazione nell’idea di essere qualcuno di separato (con tutti gli schemi che questo comporta) è visto solo come una attività della Coscienza e non come realtà.

Essere Meditazione

Non puoi davvero praticare la Meditazione, come se fosse un obbiettivo che la mente si prefigge di raggiungere. La puoi solo essere, lasciandoti andare alla natura profonda del tuo Essere che è Consapevolezza, Silenzio, Pace. Tecniche e pratiche che supportino l’idea che tu possa raggiungere l’Eterno attraverso una azione del tempo non posso che fallire,…